VITILIGO

Regia di Soraya Milla – Francia/Costa d’Avorio, 2019
CINE-POEMA, 6’20”
LINGUA FRANCESE CON SOTTOTITOLI IN ITALIANO
Traduzioni di Onna Pas

“Venire da culture miste significa passare attraverso un continuo ondeggiare del dubbio”. “Vitiligo” vi invita a entrare nella mentalità di due donne, entrambe immerse profondamente nell’interrogarsi sulla propria apparenza.

Vitiligo - Some Prefer Cake 2020

 

Credits
Cast: Soraya Milla, Gioia Frolli
Scritto e diretto da: Soraya Milla
Fotografia: Victoria Barracato
Costumi: Alice Ifergan Rey
Montaggio: Steven Gaborieu
Suono: Nassim El Mounnabbih
Musiche originali: Emmanuel Roux

Regista
Francese, con origini Benin-Camerunensi, Soraya Milla è cresciuta tra la Francia e la Costa d’Avorio, e nel suo intreccio culturale ha studiato Performing Arts all’ Università di Parigi, che ha completato con la formazione di regista cinematografica allo IAD e un master di produzione all’INA a Parigi.
Durante gli studi, il suo sguardo sulla società ha costruito la sua identità interna ed esterna. Laureata, ha diretto nel 2015 il suo primo cortometraggio “Exotique”, una favola sui capelli, che è stato selezionato in numerosi festival internazionali. Soraya Milla si muove da territorio a territorio e il suo corpo è testimone e sopravvissuto dei suoi incontri. Nel 2017, durante un viaggio negli Stati Uniti a New Orleans, gira il documentario “In Wonderland”. Racconta il viaggio iniziatico di tre donne Afro-Europee che conoscono i loro cugini Afro-Americani, alternando calore e freddezza, luci e ombre.
Nel 2018, numerosi incontri incoraggiano l’artista ad esplorare nuove forme narrative e transdisciplinari. Da questa nuova prospettiva arriva il cine-poema “Vitiligo”, la sua ultima creazione in collaborazione con la slam poeta Belgo-Burundiana Gioia Kayaga. Questo video ibrido, misto di performance, cinema, musica, poesia, installazione, teatro e danza è un atto non-territorializzato.

Indietro

News